fbpx

Luglio 11, 2023

Conoscere la lunghezza del feto può essere emozionante, perché non potendolo vedere possiamo immaginare la sua crescita ancora prima della nascita. Per semplificare questo calcolo puoi usare il nostro calcolatore lunghezza fetale e, più sotto, scoprire informazioni importanti sulla crescita del tuo piccolo.



Come faccio a sapere la lunghezza del feto?

Se ti stai domandando come puoi capire la lunghezza del tuo feto, la risposta più semplice è quella più ovvia: attraverso l’ecografia. Questo esame, infatti, permette non solo di vedere il tuo bambino, ma fornisce anche informazioni precise sul suo sviluppo, compresa la sua lunghezza e se ci sono formazioni iperecogene da indagare. È importante ricordare che le dimensioni del feto possono variare anche ampiamente da un individuo all’altro, perciò non c’è bisogno di preoccuparsi se il tuo bambino è più grande o più piccolo della media.

Sarà il tuo ginecologo ad avvertirti su eventuali problemi di sviluppo e sulle possibilità di intervento.

Quanto sarà lungo il mio bambino alla nascita?

È molto difficile predire con esattezza quanto sarà lungo il tuo bambino alla nascita: prima di tutto perché pur conoscendo il termine, non sempre questo viene rispettato. Nel terzo trimestre di gravidanza poi potrebbero esserci moltissimi cambiamenti che possono far variare la lunghezza del bambino al momento del parto. In generale, la lunghezza media di un neonato a termine varia tra i 48 e i 53 centimetri. Parliamo naturalmente della media: senza problemi di sorta, fuori dalla media, avremo neonati molto più lunghi e più corti.

Molte variabili possono influenzare la lunghezza del bambino alla nascita, tra cui la genetica, la salute della madre durante la gravidanza e il sesso del bambino. Un calcolatore lunghezza fetale come il nostro può aiutarti a ottenere una stima approssimativa di quanto sarà lungo il tuo bambino.

calcolatore lunghezza fetale

Come si vede la lunghezza del feto nell’ecografia?

Durante un’ecografia, il medico misura la lunghezza del feto da un punto all’altro. Questa misura, nota come lunghezza cranio-caudale (CRL), viene eseguita nel primo trimestre di gravidanza, quando il feto è ancora troppo piccolo per essere misurato in maniera differente. A partire dal secondo trimestre, invece, la misura più comune è la lunghezza femore-diafisi (FL), che rappresenta la lunghezza dell’osso del femore del feto. Entrambe queste misure permettono di stimare l’età gestazionale e la data presunta del parto. Naturalmente, per quanto i macchinari siano molto precisi, stiamo parlando di immagini ottenute attraverso ultrasuoni, quindi soggette a diversi livelli di imprecisione.

Possiamo dunque dire che sono affidabili, ma non possiamo pensare che ogni previsione fatta sarà poi perfetta, semplicemente sono delle ottime linee guida per capire come sta andando lo sviluppo del bambino nella pancia.

Quanto cresce in lunghezza il feto?

Durante la gravidanza, il feto cresce a un ritmo abbastanza costante. Nel primo trimestre, il feto cresce da un paio di millimetri a circa 7-8 centimetri. Nel secondo trimestre, il ritmo di crescita accelera e il feto può raggiungere una lunghezza di 25-30 centimetri. Infine, nel terzo trimestre, il feto continua a crescere fino a raggiungere la sua lunghezza che poi avrà alla nascita. Ricorda sempre che queste misure, così come percentili e tabelle varie sono sempre e solo linee guida generali: le informazioni più importanti le avrai di persona con il tuo ginecologo.

calcolatore lunghezza fetale

Quali altre misure prende il ginecologo con l’ecografia?

Oltre alla lunghezza del feto, durante un’ecografia il ginecologo prende anche altre misure importanti. Ad esempio, misura la circonferenza della testa, l’addome e il femore del feto. Queste misure aiutano a valutare la crescita e lo sviluppo del feto, nonché a identificare eventuali anomalie. Inoltre, il ginecologo controlla la posizione del feto, l’ubicazione della placenta, la quantità di liquido amniotico e il battito cardiaco fetale. Ci sono alcuni dettagli molto precisi che si riescono a vedere, per esempio durante la morfologica e alcune piccole finezze come la trasformazione dell’immagine in riproduzione 3D, che possono quasi permetterti di vedere il volto del tuo piccolino ancora prima che arrivi.

Noi siamo con te. Scopri il nostro preparto!

Sappiamo che la gravidanza può essere un periodo di grande eccitazione, ma anche di ansia e preoccupazione. Da Genitore Informato, siamo qui per supportarti in ogni fase di questo meraviglioso viaggio. Abbiamo infatti creato un magnifico corso preparto con le professioniste del Policentro Pediatrico e Donna di Milano, così che tu sia preparata alla perfezione per questo percorso meraviglioso. Scopri qui il nostro corso preparto!

Dott.ssa Claudia Denti

Laureata in Scienze dell’Educazione, si occupa di aiutare i genitori a crescere bambini sani e felici secondo principi validati dalla comunità scientifica.
Fondatrice di Genitore Informato e ideatrice del metodo Sonno Felice - certificata Sonno Sicuro e Primo Soccorso Pediatrico - supporta i genitori nel loro viaggio dal 2014.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}