fbpx

Come masturbarsi: basta tabù sul sesso!

di Severino Cirillo, Giugno 26, 2024

La masturbazione, un aspetto naturale e importante della sessualità umana, rimane spesso un argomento avvolto nel mistero e nel tabù.

Questa guida esplorerà il tema di come masturbarsi in modo rispettoso e informativo, offrendo consigli pratici e sfatando miti comuni.

L’obiettivo è fornire una risorsa utile sia per gli te (a livello personale), sia per i genitori che desiderano affrontare l’argomento con i propri figli in modo sano e appropriato.

Perché masturbarsi?

Prima di parlare del “come”, è importante comprendere il “perché”.

La masturbazione offre numerosi benefici, tra cui il rilascio dello stress, il miglioramento del sonno, l’esplorazione del proprio corpo, il rafforzamento dell’autostima sessuale e potenziali vantaggi per la salute.

Conoscere questi benefici può aiutare a superare eventuali sensi di colpa o imbarazzo associati a questa pratica naturale.

Lo sappiamo, siamo in un paese di derivazione cattolica e questi argomenti, specialmente legati alla sfera femminile sono ancora lontani anni luce dalla normalità.

Ma l’aria sta per fortuna cambiando.

Superare il tabù: verso una visione più sana di come masturbarsi

Per contribuire a una visione più aperta e sana della masturbazione, è importante educarsi e informare gli altri basandosi su informazioni scientifiche e mediche accurate.

Ricorda che la masturbazione è una parte normale e sana della sessualità umana.

Anzi, più che normale: lo sapevi che, per esempio, un’eiaculazione più frequente è un ottimo modo per prevenire il cancro alla prostata? (fonti in fondo all’articolo).

Alla faccia del peccato…

Per cui entriamo nel centro di questo articolo e parliamo un po’ della parte “tecnica” della mastrubazione femminile e maschile.

Non andremo in dettaglio estremo, ma è un modo per cominciare a pensarci in maniera differente.

come masturbarsi

Come parlare di masturbazione con i figli

Affrontare il tema della masturbazione con i propri figli può sembrare difficile, ma è un aspetto importante dell’educazione sessuale.

Usa un linguaggio appropriato all’età, normalizzando la pratica senza banalizzarla.

Spiega che la masturbazione è normale e naturale, ma anche privata.

Affronta e sfata i miti comuni, come l’idea che causi danni fisici o mentali.

Parla dell’importanza dell’igiene e della sicurezza, enfatizzando il rispetto per la propria intimità e quella degli altri.

Spiega, se vuoi, che le fantasie sono lecite, ma che non sempre sarà possibile portarle nel mondo reale.

Come masturbarsi: tecniche di base

Indipendentemente dal genere, ci sono alcuni passaggi fondamentali per una masturbazione piacevole e sicura.

  • Inizia creando un’atmosfera confortevole in un luogo privato.
  • Dedica del tempo al rilassamento, magari attraverso la respirazione profonda.
  • Esplora il corpo con delicatezza, non concentrandoti solo sui genitali ma scoprendo altre zone erogene, che sono zone che possono provocare piaceri di vario tipo
  • L’uso di un lubrificante adatto potrebbe ridurre l’attrito e aumentare il piacere.
  • Sperimenta con diversi tipi di tocco, pressione e ritmo per scoprire cosa ti piace di più.

Ricorda che la masturbazione è un’esperienza personale e non esiste un modo “giusto” o “sbagliato” di praticarla.

Come masturbarsi al femminile

Per le donne, la masturbazione può coinvolgere la stimolazione clitoridea, l’esplorazione vaginale, la stimolazione del seno e la combinazione di queste tecniche.

Il (o la) clitoride, ricco di terminazioni nervose, è spesso il punto focale del piacere femminile.

Prova movimenti circolari o di sfregamento con le dita o un sex toy.

L’esplorazione vaginale può includere l’inserimento delicato delle dita o di un sex toy, cercando il punto G sulla parete anteriore della vagina. Attenta a eventuali abrasioni.

Molte donne trovano piacevole anche la stimolazione dei capezzoli e del seno.

Come masturbarsi per il benessere materno

Per le madri, specialmente nel periodo post-parto, la masturbazione può offrire benefici specifici.

Può aiutare a gestire lo stress legato alla maternità, a riconnettersi con il proprio corpo dopo il parto, e contribuire al rafforzamento del pavimento pelvico.

È importante ricordare che ogni donna ha tempi diversi per riprendere l’attività sessuale dopo il parto, e la masturbazione può essere un modo graduale per riavvicinarsi alla propria sessualità.

Come masturbarsi al maschile

Per gli uomini, le tecniche di masturbazione possono includere la stimolazione del pene variando la presa, la velocità e la pressione lungo l’asta.

Il glande è particolarmente sensibile e può beneficiare di movimenti circolari o leggeri colpetti.

L’esplorazione dei testicoli attraverso un leggero massaggio può aumentare il piacere.

Alcuni uomini trovano piacevole anche la stimolazione prostatica, sebbene questa pratica richieda particolare attenzione all’igiene e alla delicatezza e non sia adatta a tutti.

Come masturbarsi in modo sicuro e salutare

Per una pratica sicura e salutare, mantieni una buona igiene lavando le mani prima e dopo. Usa lubrificanti adatti per evitare irritazioni e aumentare il piacere.

Ricorda che, come per ogni attività, l’eccesso può portare a desensibilizzazione, quindi pratica la moderazione.

Se usi sex toys, assicurati che siano di materiali sicuri e facili da pulire.

Noi siamo con te.

Affrontando questo tema con naturalezza e onestà, possiamo contribuire a una società più consapevole e rispettosa della diversità sessuale umana.

In definitiva, parlare di come masturbarsi significa parlare di salute, benessere e rispetto per il proprio corpo, un passo importante verso una comprensione più completa e serena della nostra natura umana.

Noi di Genitore Informato siamo con te lungo tutto il viaggio della genitorialità, dalla gravidanza, al preparto, alla vita con i bambini.

Ti supportiamo con guide, corsi e consulenze personalizzate.

Ricorda, noi siamo con te.

Fonti

1. Rider JR, Wilson KM, Sinnott JA, Kelly RS, Mucci LA, Giovannucci EL. Ejaculation Frequency and Risk of Prostate Cancer: Updated Results with an Additional Decade of Follow-up. Eur Urol. 2016 Dec;70(6):974-982. doi: 10.1016/j.eururo.2016.03.027. Epub 2016 Mar 28. PMID: 27033442; PMCID: PMC5040619.
2. Sexual factors and prostate cancer
G.G. GilesG. SeveriD.R. EnglishM.R.E. McCredieR. BorlandP. BoyleJ.L. Hopper
Prima pubblicazione: 23 Luglio 2003
 https://doi.org/10.1046/j.1464-410X.2003.04319.x

Dott.ssa Claudia Denti

Esperta di Educazione, Sonno e Gestione del bambino. Laureata in Scienze dell'Educazione e Formazione, si occupa di aiutare i genitori a crescere bambini sani e felici secondo principi validati dalla comunità scientifica. Fondatrice di Genitore Informato e ideatrice del metodo Sonno Felice - certificata Sonno Sicuro e Primo Soccorso Pediatrico - supporta i genitori nel loro viaggio dal 2014.

Dott. Severino Cirillo

Esperto di Salute, Benessere ed Educazione. Laureato in Community Health, è il CEO di Genitore Informato e si occupa di validare l'informazione scientifica del blog e coordinare il team di esperti della redazione, composto da ginecologi, ostetriche, psicoterapeuti e altre figure del benessere e della salute in gravidanza, perinatale e genitoriale.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}