fbpx

Dentifrici Fatti In Casa: Ci Sono Rischi?

di Severino Cirillo, Aprile 10, 2024

Stai cercando informazioni sui dentifrici fatti in casa per bambini?In questo articolo vediamo cosa fare quando non si ha il dentifricio, quali sono i dentifrici naturali, come si fa il dentifricio alla menta, cosa usare al posto del dentifricio e come lavarsi i denti senza spazzolino e dentifricio.

Cosa Fare Quando Non Si Ha il Dentifricio?

In un mondo sempre più attento alle scelte ecologiche e salutari, specialmente con dei bambini appresso, può aumentare in famiglia l’interesse verso i dentifrici fatti in casa.

Non solo possono essere una scelta di sostenibilità, eliminando la plastica e i composti chimici, ma possono anche essere una soluzione pratica in caso di emergenza o per chi vuole ritornare all’essenzialità.

Quando ci si trova senza dentifricio, la prima reazione potrebbe essere quella di correre al supermercato più vicino.

In questo articolo vogliamo darti alternative efficaci e naturali che possono essere preparate in pochi minuti con ingredienti facilmente reperibili in casa.

Queste soluzioni non solo puliscono i denti ma possono anche avere proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e sbiancanti.

Se ci troviamo senza dentifricio, una rapida soluzione potrebbe essere semplicemente utilizzare del sale fino o bicarbonato di sodio, una tra le soluzioni di dentifrici fatti in casa.

Basta inumidire lo spazzolino e immergerlo in una di queste sostanze per ottenere un’azione pulente e leggermente abrasiva che aiuta a rimuovere la placca.

Naturalmente ricordiamoci che sono sali e che hanno comunque delle proprietà chimiche da non sottovalutare.

dentifrici fatti in casa

Quali Sono i Dentifrici Naturali?

I dentifrici naturali sono una valida alternativa ai dentifrici commerciali e possono essere composti da ingredienti semplici come olio di cocco, bicarbonato di sodio, argilla, erbe e oli essenziali. Questi componenti sono scelti per le loro proprietà antibatteriche e per la capacità di pulire efficacemente i denti e rinfrescare l’alito.

Ad esempio, l’olio di cocco è noto per la sua azione antibatterica e può essere utilizzato come base per il dentifricio. Il bicarbonato di sodio, invece, aiuta a neutralizzare l’acidità della bocca e a pulire i denti. In combinazione con ingredienti come la menta piperita, si ottiene un dentifricio naturale che lascia una sensazione di freschezza.

Ecco una semplice tabella che elenca alcuni tipi di dentifricio fatti in casa adatti ai bambini, insieme ai relativi ingredienti e istruzioni per la preparazione:

Tipo di DentifricioIngredientiIstruzioni
Dentifricio al CoccoBicarbonato di sodio, olio di cocco, olio essenziale di menta1. Mescolare 2 cucchiai di bicarbonato di sodio con 4 cucchiai di olio di cocco fino a ottenere una pasta.
2. Aggiungere 10-15 gocce di olio essenziale di menta e mescolare bene.
3. Conservare in un barattolo ermetico.
Dentifricio alla FragolaFragole mature, bicarbonato di sodio, olio di cocco1. Schiacciare 2 fragole mature in una ciotola.
2. Aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e 1 cucchiaio di olio di cocco.
3. Mescolare bene fino a ottenere una pasta liscia.
4. Conservare in frigorifero e utilizzare entro una settimana.
Dentifricio alla BananaBanana matura, bicarbonato di sodio, olio di cocco1. Schiacciare 1 banana matura in una ciotola.
2. Aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e 1 cucchiaio di olio di cocco.
3. Mescolare fino a ottenere una pasta uniforme.
4. Conservare in frigorifero e utilizzare entro una settimana.

Ricorda di consultare un dentista prima di utilizzare qualsiasi dentifricio, anche fatto in casa, soprattutto per i bambini.

Assicurati che non vi siano allergie o sensibilità ai vari ingredienti elencati.

Come Si Fa il Dentifricio alla Menta?

Per realizzare un dentifricio alla menta fatto in casa, è sufficiente miscelare alcuni ingredienti comuni.

Un esempio di ricetta include 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio, 1 cucchiaino di olio di cocco e alcune gocce di olio essenziale di menta piperita.

Mescolare fino ad ottenere una pasta omogenea e conservare in un contenitore con coperchio.

Il bicarbonato di sodio agisce come agente pulente e sbiancante, l’olio di cocco contribuisce alla consistenza cremosa e combatte i batteri, mentre l’olio essenziale di menta piperita fornisce quel tocco di freschezza indispensabile per un buon dentifricio.

Questa combinazione non solo pulisce efficacemente, ma contribuisce anche al benessere delle gengive.

Assicurati che non ci siano problemi di allergie e che non venga ingerito.

Come Fare il Dentifricio con l’Argilla Bianca?

Il dentifricio a base di argilla bianca, nota anche come caolino, è ideale per chi cerca una pulizia delicata ma efficace.

Per prepararlo, occorrono 2 cucchiai di argilla bianca, 1 cucchiaio di acqua purificata o decotto di erbe e qualche goccia di olio essenziale a scelta per il sapore.

Mescolare l’argilla con l’acqua fino ad ottenere una consistenza simile a quella del dentifricio commerciale.

Aggiungere l’olio essenziale e mescolare nuovamente.

L’argilla bianca è delicata sui denti e sulle gengive, ed è conosciuta per le sue proprietà purificanti e mineralizzanti, che aiutano a rinforzare lo smalto dei denti.

Dentifrici fatti in casa o dentifrici delicati commerciali?

Ricorda che in commercio ci sono dentifrici formulati apposta per i nostri bambini.

Quelli sono spesso la soluzione più sicura e meno dannosa, se usati in maniera adeguata.

Il nostro consiglio è, ogni volta possibile, di usare qualcosa di certificato e adatto ai bimbi, prima di avventurarsi nei prodotti fatti in casa.

In conclusione, i dentifrici fatti in casa rappresentano comunque una valida alternativa ai prodotti commerciali, con il vantaggio di essere personalizzabili, economici e ecologici.

È importante, tuttavia, consultare il proprio dentista prima di effettuare cambiamenti significativi nella propria routine di igiene orale.

Noi siamo con te.

Noi di Genitore Informato ti supportiamo lungo tutto il viaggio della genitorialità offrendoti guide, corsi e consulenze personalizzate per aiutarti nella gestione quotidiana dei tuoi bambini e della vita in famiglia.

Noi siamo con te!

Fonti

Kanouté A, Dieng SN, Diop M, Dieng A, Sene AK, Diouf M, Lo CM, Faye D, Carrouel F. Chemical vs. natural toothpaste: which formulas for which properties? A scoping review. J Public Health Afr. 2022 Sep 21;13(3):1945. doi: 10.4081/jphia.2022.1945. PMID: 36277937; PMCID: PMC9585602.

Dott.ssa Claudia Denti

Esperta di Educazione, Sonno e Gestione del bambino. Laureata in Scienze dell'Educazione e Formazione, si occupa di aiutare i genitori a crescere bambini sani e felici secondo principi validati dalla comunità scientifica. Fondatrice di Genitore Informato e ideatrice del metodo Sonno Felice - certificata Sonno Sicuro e Primo Soccorso Pediatrico - supporta i genitori nel loro viaggio dal 2014.

Dott. Severino Cirillo

Esperto di Salute, Benessere ed Educazione. Laureato in Community Health, è il CEO di Genitore Informato e si occupa di validare l'informazione scientifica del blog e coordinare il team di esperti della redazione, composto da ginecologi, ostetriche, psicoterapeuti e altre figure del benessere e della salute in gravidanza, perinatale e genitoriale.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}