fbpx

Dicembre 26, 2023

Nell’articolo di oggi approfondiremo il tema del diaframma anticoncezionale, un metodo contraccettivo spesso trascurato, ma che merita attenzione per le sue caratteristiche specifiche. Esamineremo il costo, l’uso, l’acquisto e la sicurezza di questo dispositivo, nonché cosa fare in caso di danneggiamento.

Cos’è il diaframma anticoncezionale?

Il diaframma è un dispositivo contraccettivo femminile che si inserisce nella vagina prima del rapporto sessuale. La sua funzione è quella di coprire il collo dell’utero, prevenendo così l’ingresso degli spermatozoi e impedendo la fecondazione. Realizzato in silicone o lattice, il diaframma è una cupola flessibile con un bordo rigido che ne facilita l’inserimento e la rimozione.

Il diaframma è considerato un metodo contraccettivo non ormonale e reversibile. Per aumentarne l’efficacia, deve essere utilizzato insieme a un gel spermicida. Secondo i dati, quando utilizzato correttamente, il diaframma ha un’efficacia che si attesta intorno all’88-94%. È importante, tuttavia, ricevere un’adeguata formazione su come inserirlo e rimuoverlo correttamente per assicurare la massima efficacia.

Come si inserisce il diaframma anticoncezionale?

L’inserimento del diaframma anticoncezionale richiede una certa pratica, ma con un po’ di esperienza diventa un gesto semplice e veloce. Prima dell’inserimento, è necessario lavarsi le mani accuratamente e applicare il gel spermicida sulla cupola e lungo i bordi del diaframma. Quindi, si piega il diaframma a metà tenendo il bordo tra pollice e indice, e si inserisce delicatamente nella vagina, spingendolo verso l’alto fino a coprire completamente il collo dell’utero.

È fondamentale assicurarsi che il diaframma sia correttamente posizionato prima di avere un rapporto sessuale; per fare ciò, si può fare una verifica con un dito. Dopo il rapporto, il diaframma deve rimanere in posizione per almeno 6 ore, ma non oltre le 24 ore. La rimozione avviene inserendo un dito sotto il bordo del diaframma e tirandolo delicatamente verso il basso e fuori dalla vagina.

diaframma anticoncezionale

Dove compro il diaframma?

Il diaframma anticoncezionale si può acquistare in farmacia, presso alcuni consultori, o su siti online specializzati in prodotti sanitari o contraccettivi. È consigliabile, soprattutto per il primo acquisto, rivolgersi a un ginecologo per una visita e per ottenere la prescrizione della misura adeguata. La corretta misurazione del diaframma è cruciale per la sua efficacia, ed è per questo che non è consigliato acquistare il dispositivo senza prima aver consultato un professionista.

Una volta ottenuta la prescrizione, potete rivolgervi alla farmacia di fiducia, dove lo staff può anche fornire ulteriori istruzioni sull’uso e la manutenzione del prodotto. Acquistare il diaframma online può essere conveniente dal punto di vista del prezzo, ma assicuratevi sempre di utilizzare siti affidabili e di controllare le recensioni di altri utenti.

Quanto costa il diaframma anticoncezionale?

Il diaframma anticoncezionale è un metodo contraccettivo a lungo termine, il cui prezzo può variare a seconda del marchio e del luogo di acquisto. Generalmente il costo si aggira tra i 30 e i 60 euro, un investimento iniziale che può sembrare significativo, ma che si ammortizza nel tempo, considerando che un diaframma ben mantenuto può essere utilizzato per diversi anni. È importante ricordare che, oltre all’acquisto del diaframma, potrebbe esserci la spesa di una visita ginecologica per assicurarsi che la misura del diaframma sia corretta per il proprio corpo.

In aggiunta, è necessario acquistare periodicamente un gel spermicida da applicare sul diaframma prima dell’uso, per aumentarne l’efficacia contraccettiva. Il costo di questo gel varia, ma generalmente si colloca intorno ai 10 euro per tubetto, a seconda del prodotto scelto.

Qual è il metodo contraccettivo più sicuro?

La sicurezza dei metodi contraccettivi varia in base al tipo e all’utilizzo. La pillola contraccettiva, l’impianto sottocutaneo, la spirale intrauterina (IUD) e i contraccettivi iniettabili sono tra i metodi più efficaci quando usati correttamente. Tuttavia, ogni metodo ha pro e contro e può essere più o meno adatto a seconda delle circostanze individuali e delle condizioni di salute.

Il diaframma è meno efficace di alcuni metodi ormonali o di lunga durata; tuttavia, offre vantaggi quali la mancanza di effetti sistemici legati agli ormoni e la possibilità di essere utilizzato solo all’occorrenza, senza bisogno di un utilizzo quotidiano o mensile. La scelta del metodo contraccettivo più sicuro dipende dalle esigenze personali e deve essere fatta dopo una discussione approfondita con un professionista sanitario.

Cosa succede se si rompe il diaframma?

In caso di rottura o danneggiamento del diaframma, è importante rimanere calmi e prendere le precauzioni necessarie. Se il diaframma si rompe durante il rapporto sessuale, esiste un rischio di gravidanza. È consigliabile consultare immediatamente un medico per valutare le opzioni di contraccezione d’emergenza, come la pillola del giorno dopo, che è più efficace se presa il prima possibile dopo il rapporto non protetto.

Dopo un incidente del genere, il diaframma danneggiato non dovrebbe più essere utilizzato e va sostituito. Inoltre, è buona norma controllare il diaframma prima di ogni utilizzo per individuare eventuali segni di usura o danneggiamento che possano comprometterne l’integrità. La manutenzione corretta e le visite periodiche dal medico sono essenziali per assicurarsi che il diaframma rimanga un metodo contraccettivo affidabile.

Noi siamo con te.

Il diaframma anticoncezionale è una scelta contraccettiva valida per chi cerca un’alternativa non ormonale e reversibile. È importante informarsi accuratamente e discutere con il proprio medico per determinare se è il metodo più adatto alle proprie esigenze.

Noi di Genitore Informato siamo con te lungo tutto il viaggio della genitorialità, dal periodo fertile, al preparto, alla vita con bambini. Ti offriamo guide, corsi e consulenze personalizzate per supportarti in tutte le scelte più importanti di questo percorso.

Non sarete mai soli: noi siamo con voi.

Fonti

Gallo MF, Grimes DA, Schulz KF. Cervical cap versus diaphragm for contraception. Cochrane Database Syst Rev. 2002;2002(4):CD003551. doi: 10.1002/14651858.CD003551. PMID: 12519602; PMCID: PMC8719323.

Dott.ssa Claudia Denti

Laureata in Scienze dell’Educazione, si occupa di aiutare i genitori a crescere bambini sani e felici secondo principi validati dalla comunità scientifica.
Fondatrice di Genitore Informato e ideatrice del metodo Sonno Felice - certificata Sonno Sicuro e Primo Soccorso Pediatrico - supporta i genitori nel loro viaggio dal 2014.

Dott. Severino Cirillo

Laureato in Community Health, è il CEO di Genitore Informato e si occupa di validare l'informazione scientifica del blog e coordinare il team di esperti della redazione, composto da ginecologi, ostetriche, psicoterapeuti e altre figure del benessere e della salute in gravidanza, perinatale e genitoriale.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}