fbpx

Endometrio Ispessito: Cosa Faccio Se Ho I Sintomi?

di Severino Cirillo, Maggio 17, 2024

Hai scoperto di avere l’endometrio ispessito e vuoi capire se è un problema?

In questo articolo parliamo di quando preoccuparsi per l’endometrio ispessito, quando si ingrossa l’endometrio, quali sono i sintomi di un tumore all’endometrio, quali sono le cause dell’ispessimento dell’endometrio e cosa fare.

Cause dell’endometrio ispessito

L’ispessimento dell’endometrio può avere diverse cause.

Generalmente, è una conseguenza dei cambiamenti ormonali che avvengono durante il ciclo mestruale della donna, rappresentando un fenomeno fisiologico nelle donne in età fertile.

Tuttavia, ci sono altre condizioni che possono causare l’ispessimento dell’endometrio, tra cui:

  1. Condizioni croniche come obesità, diabete mellito o sindrome dell’ovaio policistico
  2. Carcinoma dell’endometrio (tumore maligno dell’utero)
  3. Tumore dell’ovaio
  4. Iperplasia endometriale
  5. Polipi endometriali
  6. Endometrite
  7. Terapia a base di estrogeni (probabile in menopausa)
  8. Tamoxifene (chemioterapico per il tumore al seno)
  9. Complicanze di una gravidanza (es: gravidanza ectopica, grumi di sangue nell’utero, placenta ritenuta, gravidanza molare)
  10. Primi stadi di una gravidanza (prime 5 settimane)

Vediamo dunque quando preoccuparsi.

Quando preoccuparsi per endometrio ispessito?

L’endometrio ispessito, o iperplasia endometriale, è una condizione che comporta un aumento dello spessore dell’endometrio, il tessuto di rivestimento interno dell’utero.

Questo fenomeno è normale durante il ciclo mestruale, in preparazione di un potenziale concepimento.

Tuttavia, se durante un’ecografia si rileva uno spessore aumentato rispetto al normale, si parla di iperplasia endometriale.

È importante notare che un endometrio ispessito non è sempre motivo di preoccupazione.

Tuttavia, se si verificano sintomi come sanguinamento vaginale anormale, mestruazioni pesanti o dolorose, o se l’ispessimento dell’endometrio è associato ad altri problemi di salute, è importante consultare un medico.

Quando si ingrossa l’endometrio?

L’endometrio si ingrossa naturalmente durante il ciclo mestruale, in risposta agli ormoni estrogeni e progesterone.

Gli estrogeni fanno crescere l’endometrio, mentre il progesterone ne modera l’aumento.

Tuttavia, se ci sono troppi estrogeni o l’endometrio è più sensibile all’azione degli estrogeni, può verificarsi un ispessimento eccessivo.

Ecco alcuni dei sintomi che può dare un endometrio ispessito:

  • Sanguinamento anomalo
  • Dolore pelvico
  • Cambiamenti nelle mestruazioni
  • Problemi di fertilità
  • Sintomi correlati all’ipertrofia endometriale
  • Altri sintomi correlati alla causa sottostante

    Quali sono i sintomi di un tumore all’endometrio?

    I sintomi di un tumore all’endometrio possono variare, ma includono spesso sanguinamento vaginale anormale, dolore durante i rapporti sessuali, perdita di peso inspiegabile e dolore pelvico.

    Se si riscontrano questi sintomi, è importante consultare un medico il prima possibile.

    Ricorda che questo è un consiglio che vale sempre: lo sappiamo che la prima cosa che si fa quando si rileva un sintomo è consultare i motori di ricerca.

    Nessun articolo potrà essere esaustivo quanto una visita medica che può rilevare il tuo stato reale e portarti a una diagnosi e un percorso terapeutico adeguato.

    Gli articoli informativi possono servirti solo come indicazioni generali: la cosa migliore da fare quando c’è qualcosa che riguarda la salute è sentire il proprio medico o, in questo caso, ginecologo.

    Quanto spessore deve avere l’endometrio?

    Lo spessore normale dell’endometrio varia nel corso del ciclo mestruale, da un minimo di 1 mm subito dopo la mestruazione a un massimo di circa 11 mm appena prima dell’ovulazione.

    Se lo spessore supera questi limiti, si può parlare di iperplasia endometriale.

    endometrio ispessito

    Cosa succede quando l’endometrio si ispessisce?

    Come abbiamo detto, quando l’endometrio si ispessisce, potrebbe causare una serie di sintomi, come sanguinamento vaginale anormale, mestruazioni pesanti o dolorose e perdite di sangue tra le mestruazioni.

    Inoltre, un endometrio ispessito può rendere più difficile la gravidanza, in quanto un endometrio non fisiologico può essere meno adatto all’impianto dell’embrione.

    Noi siamo con te.

    Noi di Genitore Informato siamo con te lungo tutto il viaggio della genitorialità, dal periodo fertile alla vita con i bambini.

    Per supportarti, ci impegniamo a fornire guide, corsi e consulenze personalizzate per aiutarti a navigare attraverso le sfide di questo percorso impervio.

    In questo viaggio non siete soli, noi siamo con voi.

    Fonti

    RadoSingh G, Puckett Y. Endometrial Hyperplasia. 2023 Jul 17. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2024 Jan–. PMID: 32809528.

    Dott.ssa Claudia Denti

    Esperta di Educazione, Sonno e Gestione del bambino. Laureata in Scienze dell'Educazione e Formazione, si occupa di aiutare i genitori a crescere bambini sani e felici secondo principi validati dalla comunità scientifica. Fondatrice di Genitore Informato e ideatrice del metodo Sonno Felice - certificata Sonno Sicuro e Primo Soccorso Pediatrico - supporta i genitori nel loro viaggio dal 2014.

    Dott. Severino Cirillo

    Esperto di Salute, Benessere ed Educazione. Laureato in Community Health, è il CEO di Genitore Informato e si occupa di validare l'informazione scientifica del blog e coordinare il team di esperti della redazione, composto da ginecologi, ostetriche, psicoterapeuti e altre figure del benessere e della salute in gravidanza, perinatale e genitoriale.

    {"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}