fbpx

Gola Arrossata: Cause, Sintomi e Trattamenti

di Severino Cirillo, Luglio 5, 2024

La gola arrossata è un sintomo comune che molte persone – specialmente i bambini – sperimentano nel corso della loro vita.

Sebbene possa sembrare un disturbo minore, può essere il segnale di varie condizioni mediche che richiedono attenzione.

In questo articolo, esploreremo in dettaglio le cause, i sintomi associati e i trattamenti disponibili per la gola arrossata.

Cos’è la Gola Arrossata?

La gola arrossata si manifesta come un’infiammazione della faringe, la parte della gola situata dietro il palato molle e le tonsille.

Questa condizione è spesso accompagnata da dolore, bruciore e difficoltà nella deglutizione.

L’arrossamento è sempre visibile a occhio nudo e può essere associato a gonfiore dei tessuti circostanti e, in alcuni casi, a placche bianche.

Cause della Gola Arrossata

Le cause della gola arrossata possono essere molteplici e di diversa natura. Ecco le più comuni:

  1. Infezioni, che possono essere virali -come raffreddore, influenza, mononucleosi, COVID-19) o batteriche (come lo streptococco).
  2. Allergie, come le reazioni a pollini, muffe, polvere o pelo di animali, possono irritare la gola.
  3. Irritanti ambientali, come il fumo di sigaretta, inquinamento atmosferico, aria secca o vapori chimici.
  4. Uso eccessivo della voce, perché parlare o cantare per lunghi periodi può irritare la gola.
  5. Reflusso gastroesofageo, in cui gli acidi dello stomaco possono risalire e irritare la gola.
  6. Condizioni mediche come patologie più gravi come tumori o HIV
gola arrossata

Sintomi Associati

La gola arrossata raramente si presenta come sintomo isolato, se non per brevi istanti o attimi transitori. Molto più spesso arriva in compagnia e i sintomi che l’accompagnano sono di solito uno o più dei seguenti:

  • Dolore o bruciore alla gola
  • Difficoltà nella deglutizione
  • Secchezza e prurito
  • Sensazione di corpo estraneo in gola
  • Raucedine
  • Tosse
  • Naso che cola o congestionato
  • Febbre (in caso di infezioni)
  • Mal di testa
  • Stanchezza generale

La gravità e la combinazione di questi sintomi possono variare a seconda della causa sottostante, che andrà indagata con una visita medica.

Diagnosi

La diagnosi di gola arrossata inizia generalmente con un esame visivo da parte del medico. Tuttavia, per determinare la causa esatta, potrebbero essere necessari ulteriori accertamenti:

  • Anamnesi dettagliata del paziente
  • Tampone faringeo per identificare eventuali infezioni batteriche
  • Esami del sangue per valutare la presenza di infezioni virali o altre condizioni
  • Test allergologici, se si sospetta un’allergia
  • In casi rari, potrebbero essere necessari esami di imaging come TAC o risonanza magnetica

Trattamenti e Cure

Come abbiamo detto, la gola arrossata è solo un sintomo, quindi per decidere il trattamento della gola arrossata bisognerà aver compreso la causa sottostante.

Normalmente, per le cause più comuni, i trattamenti che vengono prescritti sono.

  1. Farmaci antinfiammatori FANS come ibuprofene o ketoprofene
  2. Antibiotici, solo in caso di infezioni batteriche confermate.
  3. Antivirali in presenza di specifiche infezioni virali, come l’herpes.
  4. Antistaminici per alleviare i sintomi in caso di allergie.
  5. Farmaci per il reflusso come gli inibitori di pompa protonica o antiacidi se si tratta di reflusso

In alcuni casi si può valutare qualche rimedio minore per alleviare i sintomi come colluttori o spray topici.

Rimedi Naturali e Consigli Pratici

Oltre ai trattamenti medici, esistono diversi rimedi naturali e accorgimenti che possono aiutare ad alleviare i sintomi:

  1. Gargarismi con acqua salata tiepida
  2. Bere molti liquidi, preferibilmente tiepidi
  3. Utilizzare un umidificatore per mantenere l’aria umida
  4. Riposare la voce
  5. Evitare irritanti come fumo e alcol
  6. Consumare miele, noto per le sue proprietà lenitive
  7. Succhiare caramelle senza zucchero per stimolare la produzione di saliva

Come avrai notato, quasi tutti questi interventi sono di semplice buon senso e volti all’ammorbidire e rendere più accogliente l’ambiente faringeo.

Consigliamo comunque una visita medica se il sintomo preoccupa o persiste ed evitare metodi della nonna e simili, specialmente quando si parla di salute nostra e dei bambini.

Quando Consultare un Medico

Sebbene molti casi di gola arrossata si risolvano spontaneamente in pochi giorni, è importante consultare un medico se i sintomi persistono per più di una settimana, se la febbre associata supera i 38°C o se hai difficoltà respiratorie o di alimentazione.

Inoltre, meglio intervenire se ci sono macchie bianche sulle tonsille, se il dolore è intenso e non scende con gli antidolorifici, oppure se questo sintomo ti capita spesso e non sai perché.

Come prevenire la gola arrossata?

Prevenire la gola arrossata non è sempre possibile, ma si possono adottare alcune misure per ridurne il rischio:

  • Lavare frequentemente le mani
  • Evitare il contatto con persone malate
  • Non condividere oggetti personali come bicchieri o utensili
  • Mantenere un’adeguata idratazione
  • Evitare l’esposizione prolungata ad irritanti ambientali
  • Gestire efficacemente le allergie note
  • Mantenere uno stile di vita sano con una dieta equilibrata e sufficiente riposo

Conclusione

Noi di Genitore Informato siamo al tuo fianco lungo tutto il viaggio della genitorialità, dal periodo fertile, al preparto, alla vita con i bambini.

Ti supportiamo con le nostre guide, i nostri percorsi e le consulenze personalizzate.

Ricorda, noi siamo con te.

Fonti

Wolford RW, Goyal A, Belgam Syed SY, et al. Pharyngitis. [Aggiornato 2023 Mag 1]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2024 Gen-. Disponibile qui: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK519550/

Dott.ssa Claudia Denti

Esperta di Educazione, Sonno e Gestione del bambino. Laureata in Scienze dell'Educazione e Formazione, si occupa di aiutare i genitori a crescere bambini sani e felici secondo principi validati dalla comunità scientifica. Fondatrice di Genitore Informato e ideatrice del metodo Sonno Felice - certificata Sonno Sicuro e Primo Soccorso Pediatrico - supporta i genitori nel loro viaggio dal 2014.

Dott. Severino Cirillo

Esperto di Salute, Benessere ed Educazione. Laureato in Community Health, è il CEO di Genitore Informato e si occupa di validare l'informazione scientifica del blog e coordinare il team di esperti della redazione, composto da ginecologi, ostetriche, psicoterapeuti e altre figure del benessere e della salute in gravidanza, perinatale e genitoriale.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}