fbpx

Herpes Labiale in gravidanza: Come liberarsene?

di Severino Cirillo, Luglio 1, 2024

Aspettare un bambino può essere un periodo stressante e può verificarsi un problema come l’herpes labiale in gravidanza.

In questo articolo vediamo cos’è, quali sono le cause, quali sono i sintomi e come curarlo senza fare danni al bambino.

Cos’è l’herpes labiale?

L’herpes labiale, comunemente noto come “febbre delle labbra”, è una infezione virale causata dal virus dell’herpes simplex (HSV), principalmente di tipo 1 (HSV-1).

Questo virus è estremamente comune e si stima che oltre il 70% della popolazione mondiale ne sia portatrice. Il gruppo del virus Herpes è anche quello che causa la varicella.

L’herpes labiale si manifesta tipicamente come un gruppo di piccole vescicole dolorose sulle labbra o intorno alla bocca, che possono rompersi, formare croste e poi guarire nel giro di una o due settimane.

Una caratteristica importante dell’herpes labiale è la sua natura ricorrente.

Una volta che il virus entra nel corpo, rimane dormiente nel sistema nervoso e può riattivarsi periodicamente, causando nuovi episodi di lesioni.

Questa ciclicità può essere particolarmente frustrante durante la gravidanza, un periodo in cui il benessere e il comfort sono particolarmente importanti.

Quali sono le cause dell’herpes labiale in gravidanza?

Durante la gravidanza, il sistema immunitario subisce naturali modifiche per proteggere il feto in crescita.

Queste alterazioni possono rendere il corpo più suscettibile a infezioni come l’herpes labiale o causare la riattivazione del virus in donne che ne sono già portatrici.

Diversi fattori possono scatenare un episodio di herpes labiale in gravidanza:

  1. Stress: la gravidanza può essere un periodo emotivamente intenso, e lo stress è un noto trigger per l’herpes labiale.
  2. Cambiamenti ormonali: le fluttuazioni ormonali tipiche della gravidanza possono indebolire temporaneamente il sistema immunitario.
  3. Stanchezza: la fatica, comune in gravidanza, può rendere il corpo più vulnerabile alle infezioni.
  4. Esposizione al sole: i raggi UV possono scatenare un’eruzione di herpes labiale.
  5. Cambiamenti nella dieta: carenze nutrizionali possono influenzare la capacità del corpo di combattere le infezioni.

È importante notare che l’herpes labiale non è causato dalla gravidanza stessa, ma le condizioni associate alla gravidanza possono favorirne l’insorgenza o la riattivazione.

herpes labiale in gravidanza

Quali sono i sintomi?

I sintomi dell’herpes labiale in gravidanza sono generalmente gli stessi che si manifestano in altri momenti della vita.

Tuttavia, alcune donne possono sperimentare episodi più frequenti o più intensi durante la gestazione. I sintomi tipici includono:

  • Formicolio o bruciore nella zona interessata, spesso un giorno o due prima della comparsa delle vescicole
  • Comparsa di piccole vescicole piene di liquido, generalmente raggruppate
  • Dolore e sensibilità nell’area colpita
  • Prurito o bruciore
  • In alcuni casi, febbre lieve, mal di testa o ingrossamento dei linfonodi

La durata tipica di un episodio di herpes labiale è di 7-14 giorni, dalla comparsa dei primi sintomi alla completa guarigione delle lesioni.

Come posso curarlo?

Sebbene non esista una cura definitiva per l’herpes labiale, ci sono diversi modi per gestire i sintomi e accelerare il processo di guarigione, anche durante la gravidanza.

È sempre consigliabile consultare il proprio medico o ginecologo prima di intraprendere qualsiasi trattamento. Ecco alcune opzioni che possono essere considerate:

  1. Antivirali topici: creme o unguenti contenenti aciclovir o penciclovir possono essere prescritti per ridurre la durata e la severità dell’episodio.
  2. Rimedi naturali: l’applicazione di ghiaccio o impacchi freddi può alleviare il dolore e il bruciore. Alcuni studi suggeriscono che l’applicazione di miele sulla zona colpita possa accelerare la guarigione.
  3. Mantenere l’area pulita e asciutta: questo può prevenire infezioni secondarie e favorire la guarigione.
  4. Evitare i trigger: identificare e evitare i fattori scatenanti può ridurre la frequenza degli episodi.
  5. Integratori: l’assunzione di lisina, un aminoacido, può essere utile nella prevenzione e nella gestione degli episodi di herpes labiale, ma è importante consultare il medico prima di assumere qualsiasi supplemento durante la gravidanza.
  6. Riposo e alimentazione equilibrata: prendersi cura di sé stessi, riposando adeguatamente e mantenendo una dieta equilibrata, può aiutare il sistema immunitario a combattere l’infezione.

È fondamentale evitare di toccare o grattare le lesioni, in quanto ciò potrebbe causare la diffusione del virus ad altre parti del corpo o ad altre persone.

È pericoloso per il bambino?

Una delle principali preoccupazioni delle future mamme riguarda la sicurezza del bambino in caso di herpes labiale.

È importante distinguere tra l’herpes labiale (causato principalmente dall’HSV-1) e l’herpes genitale (causato principalmente dall’HSV-2), poiché quest’ultimo può comportare rischi più significativi durante il parto.

In generale, l’herpes labiale non rappresenta un pericolo diretto per il feto durante la gravidanza.

Il rischio principale è la trasmissione del virus al neonato durante il parto, ma questo è estremamente raro nel caso dell’herpes labiale, a meno che non si verifichi un episodio attivo al momento del parto.

Per minimizzare i rischi:

  • Informate il vostro medico o ostetrica se avete una storia di herpes labiale o se sviluppate sintomi durante la gravidanza.
  • Praticate una buona igiene delle mani, specialmente durante un episodio attivo.
  • Evitate di toccare le lesioni e poi altre parti del corpo.
  • Se avete un episodio attivo vicino alla data del parto, discutete con il vostro medico le precauzioni da prendere.

È rassicurante sapere che, con le giuste precauzioni e la consapevolezza, l’herpes labiale può essere gestito efficacemente durante la gravidanza senza rischi significativi per il bambino.

Noi di Genitore Informato siamo con te

Noi di Genitore Informato siamo qui per accompagnarti in questo viaggio, fornendoti il supporto, le guide e le consulenze di cui hai bisogno per vivere una gravidanza serena e consapevole.

Ricorda, non sei sola in questa esperienza, e insieme possiamo affrontare qualsiasi sfida la gravidanza possa presentare.

Fonti

Leung AKC, Barankin B. Herpes Labialis: An Update. Recent Pat Inflamm Allergy Drug Discov. 2017;11(2):107-113. doi: 10.2174/1872213X11666171003151717. PMID: 28971780.

Dott.ssa Claudia Denti

Esperta di Educazione, Sonno e Gestione del bambino. Laureata in Scienze dell'Educazione e Formazione, si occupa di aiutare i genitori a crescere bambini sani e felici secondo principi validati dalla comunità scientifica. Fondatrice di Genitore Informato e ideatrice del metodo Sonno Felice - certificata Sonno Sicuro e Primo Soccorso Pediatrico - supporta i genitori nel loro viaggio dal 2014.

Dott. Severino Cirillo

Esperto di Salute, Benessere ed Educazione. Laureato in Community Health, è il CEO di Genitore Informato e si occupa di validare l'informazione scientifica del blog e coordinare il team di esperti della redazione, composto da ginecologi, ostetriche, psicoterapeuti e altre figure del benessere e della salute in gravidanza, perinatale e genitoriale.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}