fbpx

Latte d’asina: posso darlo al bambino?

di Severino Cirillo, Novembre 6, 2023

Il latte d’asina sta guadagnando popolarità come alternativa al latte di mucca, grazie alle sue proprietà nutrizionali e ai benefici per la salute. Ma cos’è esattamente il latte d’asina e quali sono i suoi benefici? Scopriamolo insieme.

Quali sono i benefici del latte di asina?

Il latte d’asina è ricco di vitamine, minerali e antiossidanti. È particolarmente noto per la sua alta concentrazione di vitamina C e calcio. Studi scientifici suggeriscono che il consumo regolare di latte d’asina può aiutare a rinforzare il sistema immunitario. Inoltre, grazie alla sua bassa percentuale di grassi saturi, è un’ottima scelta per chi cerca di mantenere un peso sano.

Nonostante sia considerato un “cibo antico”, oggi il latte d’asina viene utilizzato in una varietà di prodotti, tra cui cosmetici e integratori alimentari. Questo grazie alla sua capacità di idratare e rigenerare la pelle, rendendola un componente prezioso per creme, detergenti e lozioni.

Quanto costa un litro di latte di asina?

Il costo del latte d’asina può variare notevolmente, a seconda di dove lo si acquista e se si sceglie un prodotto biologico. In generale, il prezzo al litro può variare tra 2 e 4 euro. Questo rende il latte d’asina un po’ più costoso rispetto al latte vaccino.

È importante notare che la produzione di latte d’asina è un processo diverso da quello con cui prodiciamo latte vaccino. Le asine producono meno latte rispetto alle mucche, e richiedono cure e attenzioni specifiche. Questi fattori contribuiscono a determinare il prezzo finale del latte d’asina.

Che sapore ha il latte di asina?

Il latte d’asina ha un sapore delicato e leggermente dolce. Molte persone lo paragonano al latte di mucca, ma con una consistenza più cremosa e un retrogusto meno intenso. Questo lo rende una buona alternativa per chi non ama il sapore del latte di mucca o di capra.

È anche possibile utilizzare il latte d’asina in ricette dolci o salate, grazie alla sua versatilità. Può essere utilizzato come sostituto del latte di mucca in molti piatti, tra cui torte, biscotti, salse e zuppe.

Come bere il latte di asina?

Il latte d’asina può essere consumato sia fresco che pastorizzato. Può essere bevuto da solo o utilizzato come ingrediente in ricette. È importante ricordare che, come tutti i latti, deve essere conservato in frigorifero e consumato entro pochi giorni dall’apertura.

È anche possibile trovare il latte d’asina sotto forma di polvere. Questo prodotto ha una durata di conservazione più lunga e può essere facilmente miscelato con acqua per ottenere un latte pronto da bere. Ricorda sempre, quando idrati il latte in polvere, di seguire le procedure di sicurezza nel trattamento dell’acqua con cui lo rendi bevibile per mantenere la sterilizzazione ed evitare contaminazioni.

latte d'asina

Chi beve il latte di asina?

Il latte d’asina è adatto a persone di tutte le età. È un’ottima scelta per i bambini, specialmente quelli che hanno problemi di allergie o intolleranze, grazie al suo sapore delicato e alla sua ricchezza di nutrienti essenziali e la sua composizione diversa dal latte vaccino. Anche gli adulti possono beneficiare del consumo di latte d’asina, grazie alle sue leggere proprietà anti-invecchiamento e alla sua capacità di sostenere il sistema immunitario.

Naturalmente, se pianifichi cambiamenti importanti della tua dieta o di quella del tuo bambino, la cosa migliore è sempre importante consultare un professionista della salute e decidere insieme al professionista.

Quali sono le controindicazioni del latte?

Nonostante i numerosi benefici, il latte d’asina non è adatto a tutti. Alcune persone possono essere allergiche ai componenti del latte d’asina, che possono causare sintomi come eruzioni cutanee, gonfiore o difficoltà respiratorie.

Inoltre, a causa della sua alta concentrazione di calcio, il latte d’asina potrebbe non essere adatto a persone che soffrono di condizioni mediche che richiedono una dieta a basso contenuto di calcio. Lo ripetiamo, è importante consultare un professionista della salute prima di iniziare a consumare regolarmente latte d’asina.

Noi siamo con te.

Che tu stia cercando un’alternativa al latte di mucca o che tu stia semplicemente cercando di variare la tua dieta, il latte d’asina potrebbe essere una buona scelta, ma questo lo può sapere meglio chi segue te o il tuo bambino.

Noi di Genitore Informato cercheremo sempre di selezionare e rendere fruibili le migliori informazioni possibili e di supportarti lungo tutto il viaggio della genitorialità con guide, corsi e consulenze personalizzate. Ricorda che non sarete mai soli, siamo con voi.

Dott.ssa Claudia Denti

Esperta di Educazione, Sonno e Gestione del bambino. Laureata in Scienze dell'Educazione e Formazione, si occupa di aiutare i genitori a crescere bambini sani e felici secondo principi validati dalla comunità scientifica. Fondatrice di Genitore Informato e ideatrice del metodo Sonno Felice - certificata Sonno Sicuro e Primo Soccorso Pediatrico - supporta i genitori nel loro viaggio dal 2014.

Dott. Severino Cirillo

Esperto di Salute, Benessere ed Educazione. Laureato in Community Health, è il CEO di Genitore Informato e si occupa di validare l'informazione scientifica del blog e coordinare il team di esperti della redazione, composto da ginecologi, ostetriche, psicoterapeuti e altre figure del benessere e della salute in gravidanza, perinatale e genitoriale.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}