fbpx

Paura di perdere il controllo: affrontiamola insieme.

di Claudia Denti, Marzo 18, 2024

La paura di perdere il controllo è un’emozione profondamente radicata nell’animo umano, una sensazione che può paralizzare e influenzare negativamente la qualità della vita. In questo articolo, affronteremo insieme questa tematica complessa, analizzando le cause, i momenti in cui si manifesta e offrendo strategie per gestirla. Sappiamo quanto possa essere difficile dover educare un bambino se si ha questo problema e quanto questo possa anche influenzare il modo in cui questo figlio crescerà.

Cosa c’è dietro la paura di perdere il controllo?

La paura di perdere il controllo nasce da un profondo senso di insicurezza e dalla mancanza di fiducia nelle proprie capacità di gestire le situazioni. Questo timore può essere il risultato di esperienze passate negative, dove un episodio di perdita di controllo ha portato a conseguenze spiacevoli, lasciando una traccia indelebile nei nostri ricordi, anche quelli nascosti nell’inconscio.

Spesso, la paura di perdere il controllo è legata anche alla percezione di non essere all’altezza di affrontare imprevisti o cambiamenti, che sono invece parte integrante della vita. La sensazione di poter controllare ogni aspetto della propria esistenza è un’illusione che può generare ansia e stress, qualora la realtà si discosti dai piani prefissati.

Quando hai paura di perdere qualcosa?

Il timore di perdere il controllo tende a manifestarsi in situazioni di cambiamento o incertezza, quando le circostanze si evolvono in modo inatteso. Ad esempio, durante una malattia, di fronte a una scadenza importante sul lavoro o nel gestire la complessità della vita familiare, specialmente in situazioni in cui i bambini sono difficili, durante fasi come i terribili due o le regressioni, quando il bambino non dorme mai… Il bisogno di tenere tutto sotto controllo può diventare opprimente e controproducente.

In questi momenti, il cervello reagisce cercando di prevedere ogni possibile esito, al fine di ridurre l’angoscia derivante dall’incertezza. Tuttavia, questo comportamento potrebbe portare a uno stato di ipervigilanza che consuma energie mentali e fisiche, senza realmente contribuire a migliorare la situazione.

Come smettere di avere tutto sotto controllo?

Per liberarsi dalla necessità di avere tutto sotto controllo, è fondamentale innanzitutto accettare che l’imprevedibilità è parte della natura umana. È così, non ci sarà nulla mai che può essere fatto: nessuno di noi può controllare tutto ciò che accade nell’universo. Esercitarsi a tollerare l’incertezza può aiutare a ridurre l’ansia. Tecniche come la mindfulness possono insegnarci a vivere nel presente, accettando ciò che non possiamo cambiare e a concentrarci su ciò che possiamo realmente influenzare.

Un altro passo importante è imparare a delegare, affidando ad altri compiti e responsabilità (per esempio, al partner… dove questo è possibile). Questo non solo allevia il carico di lavoro personale, ma aiuta anche a costruire fiducia negli altri e a rafforzare le relazioni interpersonali. Imparare a lasciar andare non significa perdere il controllo, ma piuttosto gestirlo in modo più sano ed equilibrato.

Paura di perdere il controllo

Quando la paura prende il sopravvento?

La paura di perdere il controllo può talvolta diventare talmente invadente da interferire con la quotidianità. Quando si inizia a evitare situazioni che potrebbero generare ansia o si sviluppano comportamenti ossessivi per mitigare l’incertezza, è il segnale che la paura sta prendendo il sopravvento. In questi casi, può essere utile cercare il sostegno di un professionista, che attraverso terapie mirate può aiutare a ristabilire un equilibrio emotivo.

Il supporto può anche provenire dallo sviluppo di una rete di sostegno formata da familiari e amici, che possono offrire un diverso punto di vista e ridimensionare i timori. Spesso, condividere le proprie preoccupazioni aiuta a sentirsi meno soli e a identificare soluzioni che prima non si sarebbero considerate.

Perché voglio avere tutto sotto controllo?

Desiderare di avere tutto sotto controllo è spesso una risposta alla paura di fallire o di non essere in grado di gestire le avversità. Questo bisogno può essere radicato in esperienze di vita che hanno lasciato l’impressione che solo mantenendo il controllo si può evitare il dolore o la delusione. Il perfezionismo e l’autocritica sono spesso associati a questa paura e possono alimentare un ciclo di stress continuo.

Riconoscere che l’errore è parte del processo di apprendimento e che non siamo definiti dai nostri fallimenti è essenziale per iniziare a lasciare andare la necessità di controllo. Impostare aspettative realistiche e praticare l’autocompassione sono passi importanti verso l’accettazione di sé e verso una vita meno stressante.

In quale parte del corpo si sente la paura?

La paura di perdere il controllo non è solo una questione mentale; spesso si manifesta anche fisicamente. Può essere percepita come un nodo allo stomaco, un’oppressione toracica o un aumento del battito cardiaco. Il corpo reagisce alla paura con la risposta “combatti o fuggi”, preparandosi a fronteggiare un pericolo. Tuttavia, quando la minaccia è interiore, come nel caso della paura di perdere il controllo, queste reazioni fisiche non trovano uno sfogo naturale e possono alimentare ulteriormente l’ansia.

Imparare a riconoscere come si manifesta la paura nel corpo può essere il primo passo per affrontarla. Tecniche di rilassamento, come la respirazione profonda, lo yoga o la meditazione, possono aiutare a calmare la mente e a rilassare il corpo, riducendo l’impatto fisico dell’ansia.

Noi siamo con te.

Noi di Genitore Informato, ci impegniamo a fornirti le strategie e il supporto necessari per navigare le complessità della vita moderna, specialmente quella con i bambini, che sappiamo essere molto difficile. Ti forniamo guide e corsi per cavartela in tutte le situazioni più tipiche e consulenze mirate a risolvere problemi immediati nella gestione quotidiana dei tuoi bambini.

Non sarete mai soli in questo viaggio, noi siamo con voi.

Fonti

Radomsky AS. The fear of losing control. J Behav Ther Exp Psychiatry. 2022 Dec;77:101768. doi: 10.1016/j.jbtep.2022.101768. Epub 2022 Sep 9. PMID: 36113905.

Dott.ssa Claudia Denti

Esperta di Educazione, Sonno e Gestione del bambino. Laureata in Scienze dell'Educazione e Formazione, si occupa di aiutare i genitori a crescere bambini sani e felici secondo principi validati dalla comunità scientifica. Fondatrice di Genitore Informato e ideatrice del metodo Sonno Felice - certificata Sonno Sicuro e Primo Soccorso Pediatrico - supporta i genitori nel loro viaggio dal 2014.

Dott. Severino Cirillo

Esperto di Salute, Benessere ed Educazione. Laureato in Community Health, è il CEO di Genitore Informato e si occupa di validare l'informazione scientifica del blog e coordinare il team di esperti della redazione, composto da ginecologi, ostetriche, psicoterapeuti e altre figure del benessere e della salute in gravidanza, perinatale e genitoriale.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}