fbpx

Febbraio 10, 2024

Oggi ci focalizziamo su un argomento di grande importanza per la salute: la prima visita dal dentista. Che sia per voi stessi o per i vostri bambini, sapere cosa aspettarsi può aiutare a ridurre l’ansia e prepararsi al meglio per questo importante appuntamento.

Cosa si fa alla prima visita dal dentista?

La prima visita dal dentista è fondamentale per stabilire lo stato di salute della bocca e dei denti. In genere, il dentista comincerà con un colloquio preliminare per conoscere la storia medica del bambino, eventuali allergie, e per comprendere le sue abitudini di igiene orale. Successivamente, si procede con un esame visivo della bocca, dei denti e delle gengive per rilevare la presenza di carie, malattie gengivali o altre anomalie. È comune anche l’utilizzo di radiografie per avere una visione completa dello stato di salute dentale.

In questa fase, il dentista può anche educare il bambino e il genitore su tecniche corrette di spazzolamento e uso eventuale del filo interdentale, oltre a fornire consigli su una dieta equilibrata per mantenere i denti forti e sani. La prevenzione gioca un ruolo chiave nella salute orale, e questo appuntamento iniziale è l’occasione perfetta per instaurare buone pratiche di igiene.

Quanto si paga la prima visita dal dentista?

Il costo della prima visita dal dentista può variare significativamente a seconda della località, del professionista scelto e delle procedure effettuate durante l’appuntamento. Alcuni studi dentistici offrono tariffe agevolate o promozioni per i nuovi pazienti, mentre in altri casi, le assicurazioni sanitarie possono coprire interamente o parzialmente il costo.

In media, si possono spendere da 50 a 150 euro per una prima visita che include l’esame visivo e le radiografie. È sempre consigliabile informarsi direttamente presso lo studio dentistico scelto o verificare la copertura offerta se si ha una assicurazione sanitaria per avere un’idea più precisa dei costi finali.

Cosa comprende la visita odontoiatrica?

Una visita odontoiatrica completa include diversi aspetti per assicurare una valutazione accurata della salute orale. Oltre all’anamnesi medica e all’esame visivo di denti e gengive, come abbiamo detto, il dentista potrebbe eseguire una serie di radiografie per individuare problemi non visibili ad occhio nudo. Queste possono rivelare carie interdentali, problemi nel posizionamento delle radici dentarie o altre condizioni nascoste.

In aggiunta, il controllo del tartaro e la pulizia professionale sono spesso consigliati durante la visita odontoiatrica. Questi trattamenti aiutano a rimuovere la placca e il tartaro accumulati, prevenendo così lo sviluppo di carie e malattie gengivali. Infine, il dentista valuterà anche la necessità di trattamenti ortodontici, protesi o altri interventi specialistici, programmando le successive visite se necessario.

Quando fare la prima visita odontoiatrica?

L’Associazione Dentisti Italiani raccomanda di effettuare la prima visita odontoiatrica entro il primo anno di vita del bambino o entro sei mesi dall’eruzione del primo dente. Questo permette di monitorare lo sviluppo dentale sin dai primi mesi, prevenendo problemi futuri. Per gli adulti, invece, è consigliabile una visita di controllo ogni sei mesi o almeno una volta all’anno, anche in assenza di sintomi o fastidi.

La prevenzione gioca un ruolo cruciale nella salute orale; visite regolari possono aiutare a identificare e trattare in modo tempestivo eventuali problemi, riducendo il rischio di interventi più complessi e costosi in futuro.

Quanto costa curare una carie?

Il costo per curare una carie dipende dalla sua gravità e dalla complessità del trattamento necessario. Una piccola carie superficiale può essere trattata con un’otturazione, con costi che variano generalmente tra i 50 e i 200 euro. Trattamenti più complessi, come le corone dentali o i canali radicolari, possono avere costi significativamente più alti.

È importante sottolineare che la prevenzione attraverso una corretta igiene orale e visite regolari dal dentista può ridurre notevolmente il rischio di dover affrontare trattamenti costosi per le carie o altre malattie dentali.

Noi siamo con te

Noi di Genitore Informato comprendiamo l’importanza di essere ben informati quando si tratta della salute dei tuoi bambini. Inoltre, siamo qui per aiutarvi nel vostro percorso di benessere, offrendovi guide, corsi e consulenze personalizzate per ogni esigenza.

Fonti

Padung N, Singh S, Awasthi N. First Dental Visit: Age Reasons Oral Health Status and Dental Treatment Needs among Children Aged 1 Month to 14 Years. Int J Clin Pediatr Dent. 2022 Jul-Aug;15(4):394-397. doi: 10.5005/jp-journals-10005-2406. PMID: 36875978; PMCID: PMC9983582.

Dott.ssa Claudia Denti

Laureata in Scienze dell’Educazione, si occupa di aiutare i genitori a crescere bambini sani e felici secondo principi validati dalla comunità scientifica.
Fondatrice di Genitore Informato e ideatrice del metodo Sonno Felice - certificata Sonno Sicuro e Primo Soccorso Pediatrico - supporta i genitori nel loro viaggio dal 2014.

Dott. Severino Cirillo

Laureato in Community Health, è il CEO di Genitore Informato e si occupa di validare l'informazione scientifica del blog e coordinare il team di esperti della redazione, composto da ginecologi, ostetriche, psicoterapeuti e altre figure del benessere e della salute in gravidanza, perinatale e genitoriale.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}